IT:

Come utilizzare gli abrasivi in tessuto non tessuto

Blaze Rapid Strip

Spesso ci viene chiesto: "Cosa significa tessuto non-tessuto?

I prodotti in tessuto non tessuto sono costituiti da una compatta rete di fibre di nylon “tessute”, impregnate da resine sintetiche che fanno da supporto alla grana abrasiva. In questo modo si ottiene un materiale abrasivo tridimensionale, flessibile e molto duraturo.

I prodotti abrasivi sono generalmente classificati in due gruppi principali: gli abrasivi flessibili e gli abrasivi rigidi. Tradizionalmente le smerigliatrici angolari vengono utilizzate con dischi da sbavo, dischi in fibra, dischi lamellari e spazzole metalliche. I dischi in tessuto non tessuto sono entrati nel mercato degli abrasivi come terza categoria e svolgono una funzione specializzata nella preparazione delle superfici e nella realizzazione della finitura, che può influire sulle prestazioni e sull'aspetto del pezzo in lavorazione

Per quali applicazioni vengono utilizzati?

Per far capire agli utilizzatori come raggiungere la finitura superficiale desiderata, occorre spiegare come vengono realizzati e impiegati i prodotti in tessuto non tessuto. Il ruolo degli abrasivi in tessuto non tessuto inizia di solito nella fase di preparazione della superficie del Processo RAG.

La natura relativamente non aggressiva del nylon e la grana abrasiva utilizzata nei prodotti in non tessuto li rendono eccellenti strumenti di finitura. I prodotti in tessuto non tessuto sono particolarmente adatti per la lucidatura, la pulizia o la finitura o per ridurre la rugosità di una superficie

Non-woven disc

Possono essere utilizzati per le seguenti applicazioni:

  • Rimozione di bave
  • Omogeneizzazione
  • Lavorazione di legno compensato
  • Finiture decorative
  • Pulizia
  • Lucidatura
  • Opacizzazione laminati
  • Decappaggio
  • Asportazione di vernice
  • Satinatura
  • Finitura di superfici plastiche
  • Rimozione delle fibre dal legno levigato

 

 

 

Su quali superfici possono essere utilizzate?

I prodotti in tessuto non tessuto possono essere utilizzati su un’ampia varietà di superfici:

  • Alluminio
  • Cromo
  • Tantalio
  • Fibra di vetro
  • Ottone
  • Acciaio inossidabile
  • Ceramica
  • Legno
  • Rame
  • Zinco
  • Vetro
  • Compositi
  • Nichel
  • Titanio
  • Plastica

 

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di prodotti non tessuti?

  • Impermeabili - possono essere utilizzati a secco oppure a umido
  • Finitura uniforme e consistente
  • La struttura aperta del prodotto consente al calore di dissiparsi, questo comporta una riduzione di possibili rischi di bruciature sul pezzo in lavorazione
  • Aumento della produttività grazie al risparmio di tempo.
  • Facile da usare, riducendo la necessità di formazione dell'operatore
  • Minor manutenzione necessaria
  • Massima sicurezza
  • Conformabilità a superfici irregolari

 

Quali prodotti Norton sono in tessuto non tessuto?

I seguenti prodotti Norton sono costituiti da un supporto in fibre di nylon e rientrano nella gamma degli abrasivi in "tessuto non tessuto":

Dischi radiali in beartex Configurazione a lamelle radiali molto conformabile. Ideale per la finitura di forme e contorni complessi su metalli, legno, materiali compositi e materie plastiche BearTex flap disc
Dischi Blaze Rapid Strip Struttura a rete aperta consente un'azione di taglio aggressiva senza bruciature e graffi sul pezzo lavorato. Le fibre sintetiche spesse e resistenti e la grana extra coarse facilitano il lavoro di rimozione di ruggine, sverniciatura. Utilizzare prima e dopo la saldatura per la preparazione e la pulizia della superficie. Blaze Rapid Strip
Dishi Vortex Rapid Blend Dischi caratterizzati da una configurazione compatta con vari gradi di densità. Sono consigliati per la rimozione di piccole bave, per uniformare le superfici eliminando i graffi lasciati dai dischi lamellari o dischi in fibra e per la finitura di componenti in acciaio inox. Vortex Rapid Blend
Dischi Vortex Rapid Prep Struttura più aperta che eccelle nelle applicazioni di preparazione e nella pulizia delle superfici grazie ad un sistema di resine che riduce il surriscaldamento e resiste all’intasamento. Nella grana very fine può essere utilizzato per la finitura finale e pre-lucidatura a specchio. Vortex Rapid Prep

La scelta della giusta grana

Nella scelta della grana giusta per la tua applicazione, non dimenticare che più basso è il numero di grana, più grandi sono le particelle abrasive (grana coarse), con conseguente taglio più aggressivo e finitura più grossolana. Mentre gli abrasivi tradizionali con grana da 60 a 80 sono considerati di dimensioni intermedi, sono invece grossolani per i prodotti in tessuto non tessuto. Per esempio, si vorrà utilizzare una grana coarse, come la 60 per preparare il metallo per la verniciatura, ma una grana alta, come la 320 per la finitura del metallo.

Grits

La dimensione delle fibre ha un effetto significativo sulle caratteristiche di taglio del prodotto. In generale, i prodotti a densità più dura tagliano più velocemente, durano più a lungo e producono finiture più fini rispetto ai prodotti a densità più morbida. Tuttavia, densità più morbide offrono una maggiore conformabilità sulla superficie di lavoro e una minore tendenza a intasare o bruciare il pezzo.

Conoscere il tuo prodotto

Una tipica specifica su un prodotto abrasivo in tessuto non tessuto si trova sul disco e potrebbe avere questo aspetto: 8 A/O MED.

Il primo simbolo - in questo esempio, l'"8" - si riferisce alla densità del prodotto. Questo può variare da 2 (struttura aperta / più conformabile) a 9 (struttura chiusa / più durevole).

Il secondo simbolo, come "A/O", indica l'abrasivo utilizzato, come l'ossido di alluminio in questo esempio.

La denominazione finale - "MED" - indica la granulometria del prodotto, come sopra descritto.

Matrix

Sfruttare al meglio le ruote in tessuto non tessuto

Segui bene queste raccomandazioni per ottenere massime prestazioni e durata del prodotto:

Non-woven flap wheelDirezione della ruota: Le ruote convolute devono sempre scorrere nella direzione indicata dalla freccia stampata sull’etichetta o all’interno del foro di ogni ruota. Le ruote lamellari e le ruote unitized possono lavorare in entrambi i sensi di rotazione

Velocità delle ruote: La velocità di rotazione della ruota influisce sulla finitura, sull’asportazione e sulla durata del prodotto. Aumentando la velocità di rotazione della ruota, in generale, si ottiene una resa più dura e quindi una finitura più fine; a basse velocità le ruote hanno un'azione più morbida e una finitura più grossolana e satinata.

Velocità operative consigliate SFPM (avanzamento per minuto) per le applicazioni più comuni sono

  • Pulizia e preparazione delle superfici 2200 – 6000 SFPM
  • Sbavatura 5500-8000 RPM
  • Finitura decorativa e satinatura 500 - 3000 RPM
  • Armonizzazione delle superfici 3500 - 6500 RPM

 

Pressione: La pressione da leggera a media è raccomandata per la maggior parte delle operazioni. Le ruote lamellari richiedono una pressione molto più leggera per funzionare correttamente rispetto alle altre ruote in tessuto non tessuto; le ruote unitized possono sopportare pressioni molto più elevate per eseguire lavori di sbavatura. Evitare in tutti i casi una pressione eccessiva, che può causare la deformazione della ruota e il danneggiamento della superficie di lavoro.

Velocità di avanzamento: La bassa velocità di avanzamento comporta un numero inferiore di pezzi completati e produce graffi più corti quindi una finitura più grossolana. La bassa velocità di avanzamento consente anche un tempo di contatto maggiore e quindi un maggior tempo di lavoro sul singolo pezzo.

Oscillazione: L'oscillazione può essere utilizzata per rompere le linee di graffio e produrre una finitura più uniforme. Si può anche verificare un aumento del taglio. Un punto di partenza generale per l'oscillazione è 3/8 in. ampiezza a 200 cicli al minuto.

Refrigeranti: L'uso di refrigeranti come l'acqua o emulsioni diminuisce il calore generato durante l’applicazione e dona una migliore lucentezza e finitura superficiale. Maggiore è la viscosità del lubrificante, minore è la finitura superficiale (valore RMS) prodotta.

Ci auguriamo che questa guida ti aiuti a scegliere gli abrasivi in tessuto non tessuto adatti ad integrare la tua gamma di abrasivi flessibili e rigidi. Per contribuire a massimizzare la produttività delle tue applicazioni di abrasivi in tessuto non tessuto, mettiti in contatto  con uno dei nostri esperti di Norton.