Riparare una barca: come sistemare crepe e graffi in 8 semplici passi

speedboat in the sea

Non importa quanto si stia attenti, a un certo punto della vita della propria barca è probabile che appaiano crepe e buchi. Senza manutenzione e riparazioni immediate, questi piccoli danni possono causare problemi molto più grandi.

Questo articolo spiega come riparare un graffio profondo o una crepa nello scafo.

Il Danno alla barca

I proprietari di barche riconosceranno che crepe, screpolature e danni sul gelcoat sono all'ordine del giorno. Queste imperfezioni costituiscono la maggior parte dei lavori di riparazione e manutenzione che un proprietario deve fare; sia autonomamente che con l'aiuto di un professionista.

La maggior parte delle crepe o delle incrinature compaiono gradualmente nel tempo e sono il risultato della flessione della superficie esterna dell'imbarcazione. Le aree principali per le crepe sono i luoghi in cui si trova il laminato, esempi tipici sono il ponte curvo verso il pannello della cabina, intorno/vicino agli oblò e/o la paratia.

Ne consegue che più lunghe sono le fessure, più ampiamente e profondamente si diffonderanno; fino a quando l'integrità del pannello sarà compromessa.

Identificare e valutare il danno

Le riparazioni permanenti di questo tipo di danno vengono normalmente eseguite utilizzando stucchi in resina epossidica o stucchi in fibra di vetro/gelcoat.

Il punto tinta può rappresentare una sfida quando si utilizzano resine epossidiche standard ma, se correttamente applicata, la resina epossidica fornisce un sigillo estremamente durevole e resistente all'acqua che può essere adeguatamente rifinito e verniciato. Le miscele di vetroresina e gelcoat potrebbero rappresentare un'opzione migliore per la corrispondenza dei colori.

In primo luogo, valutare il danno: individuare le aree che richiedono attenzione e determinare in che misura. Decidere se la crepa è stata causata da un impatto o da una flessione.

Le fessure flettenti appaiono come linee multiple, lunghe, sottili e piatte. Le crepe da impatto possono avere un aspetto più arrotondato o circolare e di solito è evidente una rientranza.

Riparazione di crepe, vesciche e graffi profondi

1

Sbavare non molto in profondità intorno all'area danneggiata per ridurre la fessura o aprire il blister, questo può essere fatto con una smerigliatrice e un disco Norton SpeedLok ™ o una fresa in metallo duro.

Potrebbe essere necessario carteggiare eventuali spigoli vivi o sbavature con carta vetrata o una spugna abrasiva, grana da 80 a 150 e fino a 240. Pulire l'area per rimuovere polvere o detriti.

2

Preparare il riempitivo. Se si utilizza uno stucco per resina epossidica acquistato in negozio, attenersi alla guida del produttore per la sua preparazione. Se si opta per una miscela di fibra di vetro / gelcoat, sarà necessaria una fibra di vetro in polvere e un gelcoat colorato per creare la miscela di riempimento.

Il colore esatto della propria barca sarà disponibile presso il produttore, prendere nota del numero di serie, marca e modello per assicurarsi di ottenere quello giusto.

Quando si mescola il riempitivo, assicurarsi di attenersi alle linee guida del produttore per quanto riguarda i rapporti e la catalisi. Come principio, pensare alla consistenza del burro d'arachidi; dovrebbe essere spalmabile, ma non troppo sottile.

3

Applicare il riempitivo sull'area danneggiata con l'estremità piatta di un bastoncino di miscelazione o una spatola. Riempire gradualmente il graffio o i graffi, assicurandosi che il riempitivo sia premuto nelle fibre e modellalo per adattarlo al contorno della superficie, usando una spatola.

Lasciare il reimpitivo leggermente più in alto rispetto all'area circostante e rimuovere eventuali eccessi prima che inizi a polimerizzare. Lasciare che l'epossidico indurisca accuratamente.

Il tempo di essiccazione dipenderà da diversi fattori; temperatura, umidità e consistenza del mix. Provare la consistenza del riempitivo, se non è indurito, l'area risulterà appiccicosa.

4

Quando si ritiene che il riempitivo sia completamente indurito, carteggiare l'area per uniformarlo con l'area circostante.

Utilizzare carta abrasiva Norton Black Ice grana P60 o una spugna abrasiva bagnata o asciutta per rimuovere eventuali creste evidenti, quindi passare alla grana P80, quando si è vicini alla forma finale levigare ulteriormente la superficie e scalare fino alla grana P240.

Per aree di dimensioni maggiori, utilizzare una levigatrice DA o orbitale con dischi o strisce Norton Multi-Air, che offrono un'eccellente aspirazione della polvere, per una finitura più liscia e minor tempo di pulizia.

5

Se sono rimasti spazi vuoti o imperfezioni superficiali, ripetere i passaggi 3 e 4.

6

Prossimo passaggio, riverniciale l'area stuccata e carteggiata. Per fare questo, mescolare il gelcoat con il catalizzatore nei rapporti indicati dalle istruzioni del produttore.

Una pistola da vernice è il modo migliore per applicare uniformemente la miscela su tutta la superficie. Il gelcoat a spruzzo è molto diverso dalla verniciatura a spruzzo, può essere un duro lavoro da fare e non fornirà una finitura liscia in un primo momento.

Sono necessarie ulteriori fasi del processo per ottenere una finitura lucida e uniforme. Attendere che il gelcoat indurisca prima di carteggiare.

7

Carteggiare delicatamente l'area riparata con carta abrasiva Norton Black Ice 800, o con Q175, partendo dalla grana P800, per finire con grana P1200.

8

Ora lucidare l'area, usando una pasta lucidante e un tampone di lucidatura. Consigliamo Norton Ice Xtra Cut con lana di agnello Norwool o un tampone in schiuma dura bianca.

Assicurarsi di applicare la pasta lucidante direttamente sul tampone e di lavorare su piccole aree della superficie, usando una leggera pressione e una bassa velocità.

Pulire con il panno in microfibra Norton Blue Magnet mentre procedi.

Per ulteriori informazioni

Ottieni questa riparazione con l'aiuto di Norton Abrasivi. Abbiamo una vasta gamma di abrasivi e non abrasivi perfetti per applicazioni nel settore nautico. Per ulteriori informazioni, contattaci utilizzando il nostro form sul sito.